800 grammi al giorno di frutta e verdura per garantirsi salute e benessere

Che la salute e il benessere fisico e conseguentemente psicologico dipendano anche da una corretta alimentazione è cosa ormai nota a tutti. Una ricerca scientifica ha ribadito tale concetto, arrivando alla conclusone che per vivere al meglio è necessario consumare, quotidianamente, dieci porzioni di frutta e verdura.

La ricerca in questione è stata ultimata dall’Imperial College di Londra e conferma una volta di più come frutta e verdura siano imprescindibili per una vita sana e per riuscire a garantirsi salute e benessere.

I risultati della ricerca

La ricerca ha preso in esame il consumo di frutta e verdura di circa due milioni di persone ed è arrivata a stimare che con circa 800 grammi al giorni di frutta e verdura si potrebbe fare in modo di evitare poco meno di otto milioni di decessi prematuri a livello globale.

Andando più nel dettaglio, mangiare almeno 200 grami di frutta e verdura ogni giorni porta a ridurre la possibilità di incappare in patologie cardiovascolari o in tumori rispettivamente del 13% e del 4%.

Se poi si dovesse riuscire a mangiare, ogni giorno, almeno 800 grammi di frutta e verdura, ecco che allora la possibilità di trovarsi a dover fare i conti con problemi cardiovascolari e tumore scendere addirittura del 28% e del 13%.

Numeri alla mano, mangiare due o tre porzioni di frutta e verdura ogni giorno porterebbe ad una riduzione del rischio di decesso prematuro di circa il 30%, mentre fermarsi a 200 grammi di frutta e verdura al giorno farebbe scendere questo rischio di circa il 15%.

La frutta e la verdura più indicata

La ricerca ha anche indicato quali sono le verdure e i frutti che non possono mancare sulla propria tavola per garantirsi salute e benessere. Per quanto riguarda le verdure, sono assolutamente indicate quelle verdi, che insieme ai peperoni gialli si mostrano grandi alleate nella cura della salute e del benessere.

Per quanto concerne i frutti, mele e pere sono decisamente indicate per ridurre il rischio di ictus, così come gli agrumi. Insomma, ancora una volta la scienza conferma come il consumo di frutta e verdura debba essere uno dei capisaldi della propria alimentazione se ci si vuole garantire salute e benessere.

Suggerito da: Salute e Benessere Sky TG24

Pin It