Come e cosa mangiare?

Avere un alimentazione sana e corretta è importantissimo al giorno d’oggi. Preoccupati della qualità del cibo che assumiamo non facciamo caso a quanto cibo spazzatura consumiamo, come le patatine fritte per esempio, mangiarle una volta ogni tanto per togliersi uno sfizio non è peccato ma consumarle regolarmente influisce gravemente sul nostro stato di salute. Inoltre ci sono diverse ideologie alimentari totalmente erronee come per esempio la via dei fruttariani, persone che scelgono di mangiare solo frutta caduta da alberi e piante. Questo tipo di alimentazione è assai sbagliato perchè il nostro corpo ha bisogno di diverse sostanze nutritive per funzionare in modo sano ed equilibrato.

E’ necessario distribuire nell’arco di una giornata vari tipi di alimenti.

I cibi consigliati

Frutta e verdura non possono mancare nei nostri piatti. Cinque porzioni al giorno aiutano a mantenere un buon funzionamento psicofisico. La frutta è preferibile mangiarla con la buccia, lavata molto bene, per favorire l’assorbimento di fibre ed aiutare il nostro intestino ad espellere le tossine. La verdura è preferibile mangiarla cruda ma anche cotta va benissimo, meglio se al vapore così da non disperdere le sostanze nutritive nell’acqua di cottura.

La carne è consigliata una o due volte a settimana. Meglio acquistare carne da allevamenti grass feed, ovvero allevamenti dove gli animali crescono in pascolo e mangiano esclusivamente erba dal terreno senza aggiunta di mangimi o sementi. Su www.dietapaleo.it potete trovare degli ottimi consigli su dove trovarli.

Il pesce è una fonte importante di Omega3. Nelle diete è consigliato soprattutto il pesce azzurro in quanto contiene una bassissima quantità di calorie e aiuta a mantenere la linea contrastando il colesterolo.

I legumi sono importantissimi specialmente in inverno perchè collaborano a contrastare il freddo e possono essere abbinati a tutte le portate.

Di uova ne possiamo mangiare solo due a settimana, ma tolto il tuorlo, possiamo anche concedercene qualcuna in più. Infatti il rosso dell’uovo contiene un alto livello di colesterolo che sarebbe deleterio per il nostro organismo se consumato in quantità eccessive.

I latticini sono sconsigliati. Sono molto calorici e non apportano al nostro sistema delle sostanze veramente nutritive, fatta eccezione per lo yogurt che è un sostenitore per l’equilibrio intestinale. I formaggi magri possono essere mangiati ma in quantità minime e non regolarmente.

La frutta secca va bene ma in dosi controllate.

Sono bandite fritture, insaccati, merendine e pasti pronti. Sono tutti alimenti che non nutrono e incidono notevolmente sul nostro peso.

Pin It