Cucina in stile moderno italiano

Nelle abitazioni moderne la cucina rappresenta molto più di un semplice luogo in cui preparare piatti e cucinare. È un vero e proprio punto d’incontro, soprattutto nei casi in cui questa si estenda per un buon numero di metri quadri al pari del soggiorno (il cosiddetto “living”) e delle altre stanze della casa.

Particolarmente di rilievo è la posizione dell’Italia in questo ambito, grazie ad un’artigianato secolare che da sempre contraddistingue il gusto degli italiani nel realizzare e decorare gli ambienti; tutto ciò è frutto dell’innovazione che non rinuncia alla tradizione, con la creazione di spazi accoglienti nel più puro stile italiano senza tralasciare l’importanza di rimanere al passo coi tempi dal punto di vista della tecnologia e dei materiali utilizzati.

Vediamo quindi quali sono le caratteristiche e i vantaggi che una cucina in stile moderno italiano è in grado di offrire.

 

Caratteristiche delle cucine in stile moderno italiano

 

Come detto in precedenza, le cucine in stile moderno italiano sono caratterizzate da alcune particolarità facilmente riconoscibili all’interno degli ambienti arredati secondo lo stile in questione.

Ciò non significa che le cucine italiane moderne si discostino in modo netto dall’imperante minimalismo degli ultimi anni.

Anzi: in questi casi il minimalismo incontra la tradizione e la genialità dell’artigianato italiano donando agli ambienti un tocco unico, con dettagli estetici di qualità come le superfici molto lisce, gli spazi organizzati in modo impeccabile, una sostanziale perfezione nella lavorazione dei singoli oggetti e un utilizzo di materiali ricercati al fine di garantire un’eccezionale fruizione degli oggetti stessi.

Arredamenti made in Italy di lussoEntrando ancor più nello specifico e analizzando più in profondità le caratteristiche delle cucine moderne italiane, si può notare come la realizzazione da parte di artigiani e designer delle cucine moderne italiane parta da un semplice presupposto: gli inquilini moderni hanno bisogno di spazio, anche nelle aree destinate alla cottura e alla preparazione delle pietanze.

Proprio per questo motivo gli spazi nelle cucine italiane sono organizzati in modo da assicurare agli utenti una perfetta agevolezza nei movimenti, senza dimenticare l’importanza conferita ai ripiani adibiti a dispensa, agli spazi per gli elettrodomestici e agli angoli cottura.

Sempre dal punto di vista della disposizione degli spazi, le cucine italiane si contraddistinguono per due principali modelli di organizzazione della metratura: da una parte la cucina con isola, dall’altra la cucina angolare.

Nel primo caso, l’isola servirà a garantire uno spazio ulteriore da dedicare alla preparazione delle pietanze o, in alternativa, come area dedicata alla disposizione di altri elementi di arredo.

Nel secondo caso, il modello angolare servirà a risparmiare ulteriore spazio all’interno dell’ambiente adibito a cucina.

 

Vantaggi delle cucine in stile moderno italiano

 

Dopo l’analisi particolareggiata di alcune delle caratteristiche principali delle cucine moderne italiane, vi è da fare un’ulteriore distinzione dei vantaggi che caratterizzano gli ambienti (in questo caso le cucine) arredate in pieno stile moderno italiano: la componente estetica, la funzionalità e la sicurezza nell’adoperare gli oggetti e nel fruire degli spazi arredati.

Sono queste le tre componenti che concorrono tutte insieme a garantire agli inquilini una perfetta convivenza con gli ambienti, componenti che vengono perfettamente rispettati e amplificati dalla genialità e dallo stile unico del design italiano.

Assicurarsi una tale qualità e finezza estetica, però, ha un prezzo, e non sempre tutto ciò può essere sinonimo di prezzi bassi.

Nessun problema: sul mercato italiano non mancano le alternative ad un buon rapporto qualità/prezzo, con una cura dei dettagli che, anche nei casi di un prezzo minore, sarà sempre migliore rispetto ad un prodotto importato dall’estero.

 

Fonte: Arredolussopertutti

Pin It