Fai da te passo passo

L’area fai da te di Bricoportale rappresenta un piccolo grande paradiso virtuale per tutti coloro che hanno fatto del bricolage il proprio hobby preferito, ma anche per chi – semplicemente – ha voglia di passare qualche ora alla settimana tra martelli, cacciaviti, stoffe e chiodi. In questa sezione, davvero ricca e piena di proposte, è possibile trovare una serie di spiegazioni dettagliate, corredate da immagini altamente esplicative, dei procedimenti da seguire per portare a termine le operazioni più diverse: come costruire un mobile per l’ingresso, come ristrutturare una sedia, come riparare un tavolo, come ridipingere una libreria, eccetera.

Dai letti alle lampade, dai bagni ai salotti, dai giocattoli alle credenze, dai laboratori alle cucine, ogni ambiente della casa viene esplorato dall’area fai da te di Bricoportale, che può contare sugli interventi di esperti del settore ma anche sull’interazione degli internauti: in altre parole, tutti coloro che hanno bisogno di un consiglio, di una nuova idea o di un suggerimento possono trovare qui la risposta a tutte le loro domande.

L’area fai da te di Bricoportale è raggiungibile cliccando sulla sezione Bricolage e poi su “Costruzioni fai da te”: una volta entrati, si farà fatica ad uscirne perché si rimarrà positivamente colpiti dalla quantità e dalla qualità delle proposte a disposizione, con una ricca varietà di progetti e novità davvero eccezionali. Ogni costruzione fai da te, come detto, è impreziosita e arricchita da foto e immagini, così che anche gli utenti meno esperti abbiano la possibilità di soddisfare le proprie passioni e mettersi al lavoro senza troppe difficoltà.

Le spiegazioni dettagliate e illustrate passo dopo passo costituiscono, in sintesi, il vero punto di forza della sezione di Bricoportale dedicata al fai da te: non manca, naturalmente, una ricca trafila di disegni, a loro volta utilissimi per fare capire come costruire e montare mobili per la casa, ma anche portaoggetti e numerosi altri elementi di arredo. Da non perdere, infine, i consigli (rigorosamente gratuiti) per riciclare nel migliore dei modi i materiali di scarto: il risparmio si coniuga con il divertimento!

Pin It