Sussidi cassa malati Svizzera

Tutti coloro che in Canton Ticino hanno redditi bassi o situazioni familiari non troppo agevoli, posso fare richiesta per l’assegnazione di sussidi.

Gli assicurati che affrontano una condizione economica particolare hanno diritto ad un’adeguata riduzione del premio, che può in alcuni casi essere totale.

 

In cosa consiste il sussidio cassa malati in Svizzera

 

Si sa che l’assicurazione sanitaria in Svizzera è obbligatoria, e non lo è solo per alcune fasce di persone, è obbligatoria ad ogni età e per ogni membro familiare.

Oltre ad essere obbligatoria è molto costosa, per questo lo Stato Svizzero ha deciso di ovviare il problema con sussidi statali che permettono di ottenere il rimborso totale o parziale del premio già pagato alla propria assicurazione.

I sussidi, in questo caso sanitari, prevedono una serie di agevolazioni per le assicurazioni di base (non valgono quelle complementari), che come già detto possono essere rimborsate a seconda del reddito presentato.

 

Chi ha diritto al sussidio cassa malati e come lo si richiede

 

Partendo che tutti possono averne diritto, qualora siano in condizioni non piacevoli, e possono farlo.

Il servizio per richiedere il sussidio è completamente gratuito, basta compilare un formulario e consegnarlo al proprio comune di domicilio o all’Ufficio dell’Assicurazione Malattia.

E’ da dire che nei casi in cui le persone/famiglie siano individuate o segnalate alle autorità statali, il formulario può essere inviato per posta.

Se le persone risulteranno idonee al sussidio verrà concesso loro il premio.

ufficio sussidi cassa malati ticinoI requisiti fondamentali (i cui limiti variano ogni anno e non hanno mai un valore fisso) fanno capo al patrimonio o al reddito imponibile di colui che f la richiesta; infatti solo chi ha difficoltà economiche particolari può realmente accedervi.

I valori per concedere o meno i sussidi, sono ricavati dal livello di tassazione, attraverso il quale lo Stato Svizzero si fa un’idea del tipo di ricchezza in cui si trova il richiedente, decidendo così in che modo e quanto pagare per l’assicurazione sanitaria soggettiva, concedendo così il sussidio statale.

In genere il sussidio elargito aumenta a seconda delle persone che si hanno a carico, cioè maggiori sono le persone a carico del singolo, maggiori sono le probabilità del singolo soggetto di ricevere questo tipo di agevolazione per poter pagare i diversi premi assicurativi (in Canton Ticino, questo sistema per valutare il reddito si chiama Ripam ed è stato introdotto nel cantone nel 2012).

 

Il sussidio per gli stranieri

 

Come detto, tutti possono richiedere questo tipo di sussidi, ma per gli stranieri che vivono nel suolo elvetico, può essere un’arma a doppio taglio, infatti se da un lato possono fare domanda e sperare negli aiuti (ad onor del vero, nel 90% dei casi i sussidi cassa malati per gli stranieri vengono negati), dall’altra parte rischiano che la Svizzera li allontani, nel rispetto ovviamente delle norme nazionali e internazionali.

Infatti la questo stato europeo è famoso per la sua autonomia e non vede di buon occhio gli stranieri che si trasferiscono (per studio o per lavoro) che non sono in grado di essere autonomi (ovviamente ci sono casi e casi).

Pin It