Come ottimizzare al meglio il proprio sito web lato SEO

L’ottimizzazione SEO del proprio sito web è uno degli aspetti fondamentali affinché si indicizzi e posizioni correttamente su Google e gli altri motori di ricerca. I passaggi da seguire per ottimizzare il proprio sito web sono diversi.

I fattori infatti che ne influenzano il posizionamento sono innumerevoli e insieme contribuiscono al risultato finali. Alcune aspetti dell’ottimizzazione riguardano aspetti di tipo tecnico, altri invece l’impostazione editoriale e dei contenuti.

Particolarmente importante la scelta che si fa all’inzio relativa alle parole chiave su cui puntare. Su quelle stesse parole chiave verranno poi sviluppate le pagine e i contenuti interni. Anche la velocità del sito web è molto importante per la SEO.

Lo è anche per gli utenti. Basti pensare quanti utenti abbandonerebbero il sito web se tardasse a caricare le pagine. Un occhio di riguardo nella SEO lo hanno anche i social network.

I segnali che provengono ad esempio da Facebook o Twitter possono favorire un miglior posizionamento del sito internet anche su Google. Si tratta infatti di fattori indiretti molto importanti.

Ma tornando all’ottimizzazione interna di un sito web, vediamo brevemente quali sono gli aspetti da tenere a mente quando si mette mano a un sito web SEO friendly. Innanzitutto alcune migliorie hanno a che fare con il codice HTML del sito stesso. Questo non deve contenere errori e deve essere scritto nel modo più semplice possibile.

Particolarmente importante è poi la struttura interna del sito internet. La gerarchia delle pagine deve essere costruita mettendo in bella mostra le pagine più importanti per gli obiettivi di business del sito stesso.

Occorre poi ottimizzare correttamente anche la struttura delle url. Queste non devono essere troppo lunghe e devono già fornire un’idea del contenuto della pagina che andremo a visitare.

Vanno compilati con cura poi due file importanti lato SEO. Ci si riferisce alla sitemap, che comunica al motore di ricerca le pagine del nostro sito e il robots.txt che da indicazione agli spider su quali parti del sito possono visitare.

Spostandoci sul fronte dei contenuti vi sono alcuni tag HTML essenziali per il posizionamento SEO di un sito web. Innanzitutto il tag title. Questo è l’elemento on page di gran lunga più importante.

Va scritto con cura, non deve essere né troppo lungo né troppo breve e ci va inserita assoluatmente la parola chiave più importante per la quale vogliamo posizionare la pagina in questione.

Da scrivere con cura anche la meta description che fornisce una sintesi del contenuto che gli utenti troveranno nella pagina. Molto importanti anche gli headings (H2, H3, ecc). Nello scriverli è opportuno inserire pure quì parole chiave rilevanti per il contenuto stesso.

Venendo poi alla redazione dei paragrafi, cercare di scrivere nel modo più semplice e lineare possibile. Inserire le parole chiave senza forzature eccessive. Servirsi anche degli elementi stilistici, come grassetti e corsivi per rendere più piacevole il testo.

Se il sito che ti trovi a gestire è molto ampio è complesso puoi valutare se rivolgerti alla web agency SEO Bari, che sarà in grado di guidarti passo passo nell’ottimizzazione interna del tuo progetto.

Pin It