Tempo libero a Roma: cosa fare e dove andare

Vivere Roma, è da sempre una delle esperienze più affascinanti e belle che si possano provare se si è in cerca di qualcosa da fare durante il tempo libero. La città eterna offre innumerevoli soluzioni per tutti coloro che vogliono vivere qualche ora, o giorno, tra arte, cultura, cibo e divertimento.

L’offerta è ampia, qualsiasi sorta di svago si cerchi. Una serata romantica, un pomeriggio con i propri figli, una giornata al museo, il tutto accompagnato da scorci suggestivi, ottimo cibo, ed un’aria pregna di romanità.

Non serve molto per cogliere qualche chicca, basta un week-end, a volte anche solo un giorno, per tornare a casa con il ricordo di un’esperienza unica che rievocherete molto volentieri e che, magari, vi inviterà a tornare nella Capitale, spinti dalla curiosità che quel piccolo (ma prezioso) assaggio ha suscitato nella vostra breve permanenza all’ombra del “Cuppolone” di San Pietro.

Non resta che augurarvi una buona lettura, sperando che questi piccoli consigli vi siano utili per occupare il tempo libero.

ROMA, COSA FARE

Se siete una famiglia con bambini, con in programma un viaggio a Roma, impiegare il tempo libero in attività divertenti e costruttive potrebbe essere la scelta giusta; il consiglio è quello di recarsi – e visitare – il museo interattivo “Explora”. Ingresso su prenotazione, ma divertimento assicurato per tutti.

Un’esperienza unica e coinvolgente! Sempre su prenotazione (fino a 24 ore prima per visite guidate, 72 per visite libere), ma di tutt’altro tnore, vi è una piccola perla tutta da scoprire: la Galleria Borghese, posta nell’omonimo parco; una galleria d’arte di modeste dimensioni, visitabile in 2 ore, ma che racchiude alcune tra le più belle opere italiane.

Per una passeggiata in centro, invece, è consigliabile sostare nel bellissimo “giardino degli aranci”, nei pressi del Circo Massimo, che fornisce una visione mozzafiato della città.

ROMA, DOVE MANGIARE

Tra un negozio e l’altro, uno dei locali più interessanti è “Pane e Salame”, zona Fontana di Trevi. Vale la pena provare anche “Eataly”, o fermarsi a 100 Montaditos per un pasto poco impegnativo. Consigliabile anche “Pompi”, per un ottimo tiramisù!

Questa è soltanto una minima parte di tutto ciò che a Roma c’è da scoprire, o da fare, ma le soluzioni presentate sono sicuramente di grande interesse, perché non tra le attrazioni più note, ma sicuramente tra le più intriganti di Roma: dei forzieri che custodiscono perle tutte da ammirare, in una città grande, monumentale.

Queste e altre soluzioni possono essere trovate su siti come il portale Romabbella.com, per offrirvi quanto di più bello e particolare Roma possa presentare agli occhi di chi non ha intenzione di restare molto tempo, ma è comunque stuzzicato dall’idea di godersi degli aspetti “smart”, che non impegnino molto a livello di risorse e di tempo, ma che possano regalare momenti indelebili e appaganti.

Non resta dunque che sperare che i nostri consigli possano essere utili ai fini della vostra esperienza romana, e che la vostra permanenza possa rappresentare un bel momento per staccare dalla vita di tutti i giorni e concedersi scampoli intensi, che siano condivisi con i vostri figli, con la vostra dolce metà, o con gli amici, facendo ciò che più vi piace e che possa ingrandire il vostro bagaglio di esperienze.

Pin It