Tavolino moderno per salotto

I tavolini, specie quelli bassi e definiti tecnicamente da fumo, sono indispensabili in ogni salotto, anche in quello più piccolo.

Danno non solo quel tocco estetico in più che non guasta mai, ma rendono l’ambiente funzionale e pratico.

Esistono tantissime versioni di tavolini design, dai più classici in legno, metallo e vetro, ai più moderni in plexiglas e materiali tecnologici.

In questa categoria si trovano tavolini adatti a tutti gli stili e alle specifiche esigenze di spazio, perfetti per rendere il salotto unico e personalizzato.

 

Vantaggi e utilità

 

I tavolini design, oltre ad essere disponibili in tantissime dimensioni diverse, sono un vero e proprio arredo salvaspazio.

Infatti gli si può poggiare sopra di tutto, dai giornali alle tazze del tè, oppure possono contenere riviste, consolle per videogiochi e tanto altro.

Questo è il caso delle versioni con cassetti e vani portatutto, estremamente versatili e pratiche, soprattutto nei salotti di piccole dimensioni.

Solitamente questi complementi vengono posti tra il divano e il mobile porta TV, ma possono anche risultare funzionali accanto al sofà e alle poltrone, così da poter sostenere magari un lampada e il telecomando, un vaso o il telefono.

In questo caso saranno particolarmente adatti i modelli più alti, alcuni assomigliano anche a sgabelli e pouf e possono inserirsi bene in qualsiasi stile d’arredo.

 

Dove sistemarli

 

tavolino salotto designCome accennato, solitamente i tavolini bassi, detti da fumo si sistemano davanti al divano, fra questo e il mobile TV.

Qui sono utili e pratici, ma i modelli design possono essere posti davvero ovunque e costituire non solo un elemento di grande funzionalità, ma anche di notevole impatto estetico.

Ad esempio i tavolini design in legno, o dal mood etnico si possono ben disporre nella veranda, oppure sul terrazzo, se ovviamente c’è abbastanza spazio.

Non solo, i modelli più moderni staranno bene anche in bagno, accanto alla vasca, dove possono servire per poggiare sali da bagno, profumatori per ambiente, e tanto altro.

Infine, un’idea altrettanto pratica vede i tavolini sistemati nella stanza dedicata allo studio, qui si possono mettere di fianco ad una poltrona e diventare un ottimo piano da appoggio per gli attimi di relax.

 

I modelli di tendenza

 

I tavolini design sono disponibili in infinite versioni, ma quelli più di tendenza hanno forme geometriche e lineari, pulite e ben definite.

Queste possono essere squadrate o sinuose, ma in entrambi i casi conferiscono un aspetto minimale allo stesso tavolino, rendendolo nel contempo tradizionale e originale.

I materiali più classici, come il legno ed il metallo danno un aspetto decisamente classico e senza tempo ai tavolini, che possono ben intonarsi agli stili d’arredo contemporanei, etnici, eclettici e anche scandinavi.

I modelli invece in plexiglas, o in materiali plastici, sono ideali in soggiorni e stanze eclettiche e iper moderne: queste versioni si possono ben abbinare ad altri complementi con dettagli trasparenti.

Esistono anche tavolini bassi con forme molto particolari, avveniristiche e ideali da abbinare a librerie o sedie.

 

Fonte: www.smartarredodesign.com

Pin It