Conciliare l’amore con il lavoro? Semplice!

Soprattutto per le donne, ma anche per gli uomini, conciliare il lavoro con la famiglia e l’amore è un’impresa. Quando un uomo cerca donna si spaventa di quelle che appaiono indipendenti: la donna in carriera, dinsivolta e autoritaria affascina, ma spaventa anche l’uomo che crede di non essere abbastanza, oltre che di non riuscire a controllarla e quindi il più delle volte lasciano perdere immediatamente. Solitamente per una donna però è una sfida far funzionare tutto, perchè le donne in carriera difficilmente riescono a conciliare le cose. Tutto può avere inizio con un semplice saluto oppure su un sito incontri uomini e qui è tutto semplice: la prima uscita e il primo bacio.

Ma quando le cose si fanno più serie e sei una donna in carriera, cosa puoi fare per far funzionare la tua relazione e la tua carriera lavorativa?! Realizzarsi nel lavoro e avere una vita familiare soddisfacente il più delle volte è sfida e ovviamente le cose si complicano quando si è anche madre, qui si fatica il quadruplo e molte donne rinunciano alla loro carriera pur di non affidare i loro figli a delle baby-sitter o asili nido. La soluzione al problema è una buona organizzazione oltre che un partner molto comprensivo e paziente, in grado di capirti fino in fondo.

Il tuo partner deve essere in grado di comprendere le tue esigenze, deve capire che oltre a lui, tu hai bisogno della tua vita, del tuo lavoro, del tuo essere indipendente e se lui non accetta questo si tratta di un amore “malato” non in grado di cogliere la reale situazione dell’altro. Il tuo lui ovviamente deve essere comprensivo, ma tu non puoi lasciarlo allo sbaraglio, devi dedicargli comunque molte attenzioni altrimenti l’amore sparisce e così anche lui. Quindi Organizzati! Il tempo è sicuramente l’arma migliore che puoi usare. Per evitare di trovarti all’ultimo minuto con un milione di cose da fare, fai una lista, crea un’agenda indicando tutto ciò che devi fare: non incentrare tutta la vita al lavoro, lascia lo spazio per te e il tuo partner per i vostri momenti intimi, oltre che del tempo da dedicare completamente a te e al tuo benesse altrimenti rischierai per cadere in uno stato di esasperazione!

Magari fai una lista delle cose da fare a inizio settimana, così avrai tutti i giorni già pianificati e non potrai sbagliare, ma se vedi che non riesci a reggere questo ritmo significa che c’è qualcosa a cui dovrai immediatamente rinunciare! Inoltre se sei molto competitiva, rinuncia un po’ alla competizione: nella stessa azienda tutti i dipendenti dovrebbero lavorare insieme per assicurare un buon profitto, ma se da te avviene il contrario stai attenta. Non farti sopraffare dal tuo essere competitiva, altrimenti per colpa dei tuoi colleghi non dormirai la notte. Quindi avere alte aspettative va bene, ma a volte per il tuo bene e quello degli altri occorre ridimensionare gli obiettivi! Un consiglio molto importante è quello di tenere a mente questa frase: ogni cosa ha il suo tempo.

Quando sei a casa devi saper prendere le distanze: a casa devi dimenticare l’uffico e in ufficio dimenticare casa. Se il tuo capo ha l’abitudine di telefonarti anche dopo l’orario di lavoro, cerca di attivare la segreteria telefonica e spegni il telefono se sai che è qualcosa che sicuramente non è urgente. Il lavoro non deve entrare nella tua casa, i due mondi devono rimanere separati, altrimenti rischierai di far un enorme miscuglio rendendo la tua vita difficile e complessa! Ultima cosa dopo il lavoro: rilassati! Una bella tazza di thè, un’uscita con il tuo lui, pratica attività fisica. Puoi andare a scaricare le tensioni in plaestra oppure concederti un bel pomeriggio di shopping e quando vedrai il tuo partner sarai carica e non stressata dal lavoro!

Pin It