Marsica e psicologia

La Marsica è il territorio in cui opero giornalmente sia come libera professionista, sia come psicologa convenzionata ASL.

Breve storia della Marsica

Molti scrittori hanno dipinto le bellezze ed il fascino della nostra bella Marsica, una delle più belle di Abruzzo. Ricordiamo Ignazio Silone descrivere nei suoi romanzi il lavoro contadino nella valle del Fucino (Fontamara). Il popolo della Marsia, come lo chiamavano i Romani, era un popolo di valorosi condottieri e guerrieri, temuti dagli stessi romani, che alla fine dovettero arrendersi a riconoscerli come gens romana. Il popolo degli “ultimi” è anche descritto nei romanzi di Silone, ma anche qui i Marsicani sono connotati come un popolo con un grande desiderio di riscatto. Lo stesso Silone, nei suoi romanzi si schiera a favore dei più deboli inneggiando agli ideali di libertà e dei diritti umani.

Un’altro scrittore che narrerà del territorio marsicano sarà Edward Lear che così descrisse la Marsica verso la fine del 1800: “. . . Da Rocca Cerri, paese sulla cima di una montagna, si gode il panorama della bellissima Marsica. Alla destra i picchi nevosi del Velino, alto più di settemila piedi, erano coperti da minacciose nuvole, e un’aspra catena di montagne nebbiose chiudeva quella parte della veduta. Lontano in basso, sotto uno splendido sole, c’erano la lunga distesa azzurra del lago del Fucino e la sua bella pianura, punteggiata e abbellita da boschi e da paesi; oltre il lago s’ergeva la strana forma della montagna di Celano, con catene di graziose e azzurre colline, mentre rocce, come oscure fortezze, e il formidabile passo di Tagliacozzo erano ai nostri piedi. la pianura di Avezzano, l’azzurro chiaro del lago, Alba e il Velino con le sue belle cime, o sotto il sole oppure adombrati da nuvole passeggere, le montagne lontane oltre Sulmona coperte di neve, il passo brullo di Forca Caruso, la rupe scoscesa di Celano, tutte queste cose assieme, in una splendida mattinata italiana, facevano uno spettacolo da non potersi guardare senza esserne conquistati, o da dimenticare facilmente: che pace tutt’intorno”

Strutture sanitarie pubbliche

La Marsica fa parte della ASL1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila. I distretti sanitari sono distribuiti nell’area Marsica , L’Aquila, e Peligna.

Nella Marsica vi sono le sedi di Avezzano, di Carsoli, di Celano, di Civitella Roveto, di Pescina, di Tagliacozzo, di Trasacco.

Consultorio Familiare di Civitella Roveto.

Al Consultorio troverai un servizio sociosanitario rivolto a uomini, donne, ragazzi (per i diritti degli adolescenti) singoli o coppie, che ti aiuta a prevenire e a risolvere i problemi personali e interpersonali dei rapporti familiari o di coppia. Le consulenze sono gratuite e ci puoi accedere senza nessuna prescrizione medica.

Principali attività svolte dallo Psicologo del Consultorio sono: consulenza e sostegno psicologico e sociale, educazione alla salute e prevenzione sociale del disagio rivolto al singolo, coppia o famiglia assistenza socio-sanitaria pre-concezionale, durante la gravidanza e post gravidanza, corsi di preparazione al parto, assistenza post-parto anche domiciliare; consulenza giovani, educazione sessuale e sessuologica; consulenza contraccettiva, sulle malattie sessualmente trasmissibili e sull’interruzione volontaria di gravidanza, contraccezione di emergenza; tutela della salute donna prima e durante la menopausa; prevenzione dei tumori del collo dell’utero e della mammella; mediazione familiare per i separati.

Dipartimento di Salute Mentale de L’Aquila.

Nell’area L’Aquila vi sono le sedi di L’Aquila, Montereale, Tornimparte, San Gregorio, Barisciano, San Demetrio, Rocca di Mezzo.

Il Dipartimento per la Tutela della Salute Mentale è la struttura operativa delle ASL per i servizi sanitari finalizzata alla prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione nel campo della psichiatria, nonché all’organizzazione degli interventi rivolti alla tutela della salute mentale dei cittadini.

I Servizi per la Salute Mentale comprendono l’insieme dei servizi territoriali, ospedalieri e residenziali dedicati alla prevenzione, cura e riabilitazione del disagio psichico e dei disturbi mentali. Al loro interno svolgono attività professionale medici psichiatri, psicologi, assistenti sociali, infermieri, educatori.

ll Dipartimento comprende: Centri di Salute Mentale; Centri Diurni/Strutture residenziali;Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura; Day Hospital; Comunità protette; Gruppi appartamento; Psicogeriatria; Neuropsichiatria Infantile; Assistenza domiciliare psichiatrica. Se vuoi avviare un percorso di cura devi rivolgerti al Centro di Salute Mentale della ASL1 per scelta personale, recandoti di persona (senza la ricetta del medico) o telefonando.

Il Centro di Salute Mentale presso il quale lavoro ed opero, offre: accoglienza; visite psichiatriche; colloqui psicologici; presa in carico ed elaborazione dei programmi terapeutici; terapie farmacologiche e psicoterapie; visite domiciliari, anche in situazioni di urgenza; attività risocializzanti.

Per urgenze psichiatriche, bisogna attivare il 118 che si metterà in contatto con il Dipartimento.

A cura della Dottoressa Floriana De Michele

Psicologa Psicoterapeuta

sito web : www.studiopsicologiaabruzzo.it

cell. 3391249564

Pin It