Specialista di agopuntura a Roma

Tra le discipline alternative più diffuse ed efficaci vi è sicuramente l’agopuntura.

Si tratta di una branca dell’antica medicina cinese che, tramite l’inserimento di aghi in alcuni punti specifici del corpo (meridiani o canali energetici), ripristina l’equilibrio all’interno dell’organismo garantendo la scomparsa del dolore e il raggiungimento del benessere psico-fisico.

L’inserimento di aghi avviene in maniera superficiale ed indolore, inoltre quelli utilizzati sono monouso in rame o acciaio e sterili.

L’agopuntore, a seconda dei casi e delle esigenze specifiche del paziente, può scegliere di utilizzare altre tecniche, come la moxibustione e la coppettazione.

 

I benefici dell’agopuntura

 

Ormai sono numerosi gli studi scientifici che mettono in evidenza i benefici di questa disciplina in diversi campi di applicazione.

Per fare giusto qualche esempio, l’agopuntura si rivela efficace per attenuare la nausea e il vomito in gravidanza, per rendere più facile il decorso di alcuni interventi chirurgici ed anche la terapia chemioterapica antitumorale.

stimolazioni punti di agopuntura a romaAttraverso la stimolazione di determinati punti del corpo con l’agopuntura è possibile ottenere un effetto analgesico, oppure liberarsi dalla dipendenza del fumo e della droga.

L’agopuntura si rivela efficace anche per la cura di cefalea, sciatalgia, ipertensione arteriosa, disturbi del sonno e altre patologie.

Anche gli stati ansiosi e gli attacchi di panico possono essere curati ricorrendo a varie sedute di agopuntura.

Lo stress, infatti, non è altro che una condizione di squilibrio energetico che colpisce l’organismo e si riflette anche sullo stato mentale.

In alcuni casi l’agopuntura si rivela ottima come trattamento coadiuvante per perdere peso.

Di sicuro questa disciplina può essere considerata un valido strumento terapeutico da affiancare a quelli della medicina tradizionale.

Le controindicazioni dell’agopuntura sono pressochè nulle, ma anche questa circostanza dipende dal singolo paziente e dalla sua peculiare “storia clinica”.

 

La visita dell’agopuntore

 

Quando ci si reca da un medico specializzato in Agopuntura (in Italia può praticarla solo chi è abilitato) ci si deve aspettare una visita abbastanza approfondita, che parte da un interrogatorio al paziente sulle sue generali condizioni di salute per terminare con il controllo della lingua e dei polsi, che nella medicina tradizionale cinese riveste molta importanza.

Molti medici sono soliti utilizzare in maniera integrata la medicina tradizionale con quella alternativa, e i risultati sono assai incoraggianti.

In genere il medico agopuntore, dopo aver visitato il paziente, indica il numero di sedute necessario per ottenere miglioramenti circa la sua patologia.

Una seduta può avere durata variabile a seconda del singolo caso, ma generalmente non supera i trenta minuti.

 

Agopuntura a Roma

 

Per ottenere i massimi benefici dall’antica disciplina dell’agopuntura è necessario rivolgersi a personale medico che sia abilitato e specializzato.

Il dott. Cassarino Salvatore Antonio, di Roma, opera in questo settore da molti anni ed ha perciò una grande esperienza sia nell’agopuntura che nell’omeopatia.

Chi sta cercando uno studio medico affidabile, serio e qualificato che pratica agopuntura a Roma può rivolgersi alla professionalità del dott. Cassarino (agopuntura.roma.it).

Sul sito è possibile reperire indirizzo e tutte le info per contattare e fissare un appuntamento con il dott. Cassarino.

Pin It