TV al Plasma: cosa fare quando non funziona

Le Tv al Plasma utilizzano un sistema molto avanzato che ti permette di vedere le immagini ad alta risoluzione, offrendo una visione ottimale per chi decide di acquistarla.

Le immagini vengono generate da celle molto piccole, della grandezza di circa un millimetro, che contengono gas nobili ed è proprio questa caratteristica che offre un’altissima qualità delle immagini, soprattutto su schermi di grandi dimensioni.

Le dimensioni così importanti di un televisore al plasma sono sicuramente un punto di forza di questa tipologia di prodotti, ma purtroppo in alcuni casi, proprio per il grande ingombro, rischiano di rompersi accidentalmente.

Nel caso in cui dovesse verificarsi un guasto la prima cosa che a tutti noi verrebbe da fare è quella di provare a sistemarla autonomamente, prima di rivolgersi ad un apposito centro assistenza. Questo ovviamente può essere un ottimo metodo qualora ci trovassimo dinanzi a danni di piccola entità. Vediamo allora insieme come riparare una Tv al Plasma.

 

Controllo dei Cavi della TV

Il primo passaggio da effettuare sarà quello di controllare tutti i cavi di collegamento della nostra TV. Può sembrare banale ma è una delle maggiori cause di malfunzionamento del nostro televisore, che ci fa subito pensare ad un guasto, quando in realtà si tratta solo si un cavo collegato male che può compromettere la qualità delle immagini.

Verifichiamo quindi che tutti i cavi siano collegati in maniera corretta e che tutti i cavi siano integri. Proviamo a riaccendere il nostro televisore al plasma e verifichiamo se il problema sia risolto o se al contrario il malfunzionamento persiste ancora.

 

Pixel dello Schermo

Un altro dei problemi più comuni su questo tipo di televisore è che all’improvviso vi ritroviate davanti a un’immagine distorta. In questo caso la prima cosa da fare sarà quella di verificare lo stato dello schermo.

Per lo schermo esistono degli appositi software che potremo richiedere direttamente al produttore e che una volta installati permettono di risolvere in brevissimo tempo il problema, riportando la qualità delle immagini allo stato iniziale.

Il discorso cambia invece qualora lo schermo della TV risulti rotto: in quel caso sarà necessario rivolgersi ad un centro assistenza. Purtroppo però uno schermo rotto non rientra quasi mai tra le coperture della garanzia offerte dalla casa produttrice ed il costo della riparazione è spesso troppo alto.

In quei casi sono molti infatti coloro che preferiscono acquistare un televisore nuovo piuttosto che aggiustare quello vecchio.

 

La Cornice della TV

Qualora il televisore non presenti alcuna ammaccatura dello schermo ma continui a mostrare delle immagini distorte o di un colore fisso, la soluzione potrebbe essere quella di controllare attentamente la cornice e la base d’appoggio.

La cornice potrebbe essersi storta durante uno spostamento o a seguito di un urto e non essendo perfettamente in linea potrebbe creare dei problemi seri allo schermo, che non essendo nella giusta posizione fa fatica a trasmettere le immagini in alta qualità, come farebbe normalmente.

Il problema non si limita però alla sola cornice, bisognerà quindi verificare anche il piano d’appoggio o il sistema di ancoraggio al muro della nostra televisione al plasma, controllando che sia perfettamente in piano o ben fissato.

 

Quando Contattare un Centro Assistenza

Se quanto sopra non ha risolto il vostro problema sarà necessario contattare un centro assistenza. Se non è la prima volta che vi rivolgete ad un centro assistenza cercate di contattare sempre lo stesso in quanto, almeno nella maggior parte dei casi, questi fanno uso di appositi software ossia di gestionali per gli interventi tecnici che registrano tutti gli interventi effettuati sulla vostra Tv al Plasma. In questo modo sapranno già se sarà il caso di ricontrollare o meno il pezzo sostituito (o controllato) l’ultima volta.

Pin It