10 complementi d’arredo irrinunciabili

Quando si arreda una casa nuova si tende sempre a scegliere pezzi che sembrino contemporanei. Seguendo le ultime tendenze del momento, si pensa di non restare troppo indietro. In realtà nel tempo ci si può pentire di qualche decisione presa sull’onda del momento. I complementi d’arredo sono fondamentali nell’arredamento, perché danno carattere all’abitazione. Personalizzano l’ambiente, vestendolo con la personalità di chi abita la casa.

Complementi d’arredo originali e non banali

Per non correre il rischio di ricredersi di alcune scelte dopo poco tempo, conviene puntare su pezzi originali ma sempre attuali. Ecco un elenco di 10 complementi d’arredo irrinunciabili per una casa elegante e mai banale.

I 10 pezzi irrinunciabili in una casa

  1. Un tavolo rotondo, da completare con sedie dal gusto contemporaneo o poltroncine più eleganti. Se lo spazio a disposizione è ridotto, è una soluzione pratica e intelligente;
  2. Un evergreen dell’eleganza, ossia il divano di velluto. Con la seduta comoda e dal gusto moderno, nei colori giusti per l’ambiente, è un pezzo irrinunciabile nell’arredamento. Classico ma non scontato, non rischia di stancare;
  3. Anche in un’epoca così digitalizzata, una libreria a parete è un elemento di pregio all’interno di un’abitazione. Da realizzare su misura o personalizzare in qualunque modo, è un biglietto da visita per la casa. Trovano posto sulle mensole non solo i libri, ma anche i ricordi. Fotografie, souvenir di viaggio, piccole piantine alternate ai libri sugli scaffali, raccontano chi sono i padroni di casa;
  4. Per un sonno rilassante e principesco, la scelta di un letto a baldacchino è un must. Una sorta di rifugio morbido e accogliente, dove regalarsi sonni ristoratori e sogni fiabeschi;
  5. La stanza da bagno negli anni è diventata sempre più importante all’interno di una casa. E’ il luogo dedicato al benessere, al relax, alle coccole di fine giornata. Per questo non può mancare una vasca freestanding, che non ha bisogno di una parete d’appoggio. Non solo comoda e funzionale, ma molto evocativa, per un tuffo nel passato. Perfetta per rilassarsi alla fine di una lunga giornata;
  6. Facendo un piccolo accenno ai colori, una nuance che si accosta bene ai toni del bianco, del grigio, dal nero e del beige è il rosso. Non conta quale pezzo si sceglie, ma un tocco di questo colore cambia una stanza. Anche solo una poltrona, un centrotavola, un quadro, rendono l’ambiente più caldo e accogliente;
  7. Non tutti amano la carta da parati, ma è un complemento d’arredo che se usato nel modo giusto, ravviva l’ambiente. In questo periodo lo stile d’arredamento predilige un tocco floreale sulle pareti, per creare un vero giardino dentro casa;
  8. Anche i tappeti sono un elemento che non tutti apprezzano. È un complemento che ricorda il passato, ma se disposto nel modo corretto, dona modernità all’ambiente. Il tappeto contemporaneo ha una grafica accattivante e colori accesi, che personalizzano la stanza;
  9. Anche le lampade sono fondamentali nell’arredo. Ne esistono di ogni forma e misura, davvero per ogni esigenza. Ma è altrettanto rilevante decidere bene dove collocarle;
  10. I diffusori di oli essenziali sono ormai un must in qualunque casa. Dal design moderno o più classico, diffondono un piacevole aroma che pervade gli ambienti. Profumazioni fruttate, floreali, agrumate o speziate danno carattere e personalità alla casa. Un elemento non solo esteticamente piacevole, ma funzionale. Per riempire gli ambienti della casa di note delicate di profumo inebriante e rilassante. Maggiori dettagli è possibile trovarli su questo sito.
Pin It