Creme solari: quale scegliere in base alla tua pelle

Creme solari, una giusta esposizione al sole per l’abbronzatura

Quando arriva l’estate, la voglia di mare si fa sempre più accesa.

C’è la voglia di staccare la spina dalla vita quotidiana, di godersi un po’ di relax e di farsi un bagno in tutta serenità.

Ma il mare è anche il luogo per eccellenza per abbronzarsi, per far prendere un po’ di colorito alla nostra pelle, ma sempre senza esagerare.

Infatti, l’esposizione ai raggi solari è molto pericolosa, soprattutto nelle ore di punta, dove il caldo raggiunge il suo apice.

Per questo motivo esistono delle creme solari che proteggono la pelle del nostro corpo dai raggi del sole.

Esse sono di vario tipo e variano, non solo in gradazione, ma anche a seconda del tipo di pelle.

Creme solari: quali scegliere a seconda del tipo di pelle

  • pelle chiara e molto chiara:un tipo di pelle molto chiara, richiede un’attenzione maggiore, perché le possibilità di scottarsi sono molto più frequenti rispetto ad un tipo di pelle più scura. L’ideale è spalmarsi una crema solare con un SPF (sun protection factors – fattore di protezione solare) di 30 o 50+, in modo tale da evitare ogni tipo di possibilità di bruciarsi. Il consiglio per questo tipo di pelle è di rimanere il più possibile nelle zone ombrate e, sembrerà un paradosso, ma ci si abbronza anche in questo modo. Sulle zone più delicate, come il viso per esempio, si consiglia di applicare uno stick solare;
  • pelle normale e pelle dorata: in questo caso, avrai più facilità ad abbronzarti, proprio per il colore della pelle. Ma questo non significa che tu non debba proteggerti con una crema solare. Per questo tipo di pelle, è consigliabile una crema solare con SPF 30 per poi scendere dopo qualche giorno ad un SPF di 20, ma solo se hai raggiunto una discreta abbronzatura. Anche in questo caso è altamente sconsigliabile esporsi nelle ore di punta che vanno dalle ore 11 fino alle 16;
  • pelle medio scure e molto scure: anche se hai la pelle scura non significa che tu non debba ripararti dai raggi solari. Magari potrai optare per un sistema di protezione medio, ma è altamente sconsigliabile non mettere nessuna crema solare o scegliere quelle con una protezione minima;
  • pelle impure con acne: fino a qualche tempo fa, per chi aveva la pelle con una tendenza acneica era sempre un problema mettere la crema solare, perché aumentava l’insorgere delle impurità. Oggi, invece, grazie a numerosi prodotti, è possibile evitare il problema scegliendo una texture in gel e un finish esclusivamente opaco;
  • pelle matura: il sole, purtroppo, accelera il processo di invecchiamento cellulare. Infatti, per questo tipo di pelle è necessario adottare un’azione anti-age possibilmente alta. Infine, prima di andare a dormire, è consigliabile una crema rigenerante, per ripristinare e nutrire le difese della pelle. Un po’ di pazienza per questi prodotti, ma vale la pena per avere una pelle perfetta.
Pin It