Scopriamo i significati di alcuni fiori

Comunicare attraverso i fiori è un’arte antica che un po’ si è persa nel tempo. Si tratta di un modo particolarmente elegante e oggi anche un po’ misterioso per poter comunicare un sentimento o uno stato d’animo. Quando si decide di utilizzare questo modo di esprimersi, è fondamentale non sbagliare, per non comunicare pensieri che non sono quelli che vogliamo far arrivare all’altra persona. Meglio studiare un pochino il linguaggio dei fiori prima di ordinare una pianta o un mazzo. Si può utilizzare lo stesso modo con una semplice immagine o fotografia, magari sopra una torta come decorazione.

Come comunicare Amore con i fiori

Cosa vuol dire la rosa rossa è noto a tutti: Amore. Questo, però, non è l’unico fiore con tale significato: lo stesso sentimento si può comunicare con il mughetto, il gelsomino bianco o l’ortensia blu. Se si parla di amore per la mamma il fiore ideale invece è l’azalea, ed è per questo che la si trova sui banchetti all’inizio di maggio per la sua festa. Attenzione invece a regalare una rosa variegata che simboleggia un amore tradito mentre per l’amore vero ci si può affidare alla rosa rossa, al tulipano e al mirtillo. Con una torta con i mirtilli sopra non è così scontato che chi riceve il regalo capisca il messaggio, meglio accompagnarla con un bigliettino o con un mazzo di rose rosse.
La Stella di Natale simboleggia invece l’amore verso il prossimo, con il suo bel colore rosso cuore ed emblema del periodo in cui si dovrebbe essere tutti più buoni. Allo stesso tempo, la Stella di Natale è di buon auspicio come lo sono i fior d’arancio, la primula e l’oleandro.
In caso si voglia omaggiare la fortunata o il fortunato con un dono per elogiarne la bellezza, oltre alla rosa rossa, si può utilizzare la calla, il fiore di loto o il giacinto bianco. Per omaggiare una persona particolarmente buona un mazzo di margherite è il giusto pensiero mentre per la comprensione e per la felicità il fiore corretto è la rosa rosa. Spesso si pensa che questa abbia il significato di amicizia ma, in realtà, è la rosa pallida che comunica esattamente questo concetto, per cui per un’amica comprensiva un mazzo di rose rosa e pallide è la soluzione ideale.
È noto a molti che la rosa gialla significhi gelosia, ma può voler dire anche contentezza perché quello che comunica è un amore che sta svanendo e richiama sia il concetto di gelosia che quello di libertà perché sta per finire. Invece per l’inizio di una storia e per accompagnare la proposta di mettersi assieme l’ideale è la rosa color pesca.

La protagonista di molti omaggi floreali: l’orchidea

Un fiore molto regalato e molto bello è l’orchidea che non può che comunicare eleganza ma non è l’unico. Lo stesso pensiero si può dire con la dalia, il gelsomino giallo e la gardenia gialla. Per elogiare invece l’energia di una persona serve il garofano rosso. L’orchidea è però l’unico fiore che ha anche il significato di lusso.

Qualche piccola ispirazione per messaggi particolari

Attenzione a regalare gerani o gelsomini rossi che vogliono dire follia. Di buon augurio sono invece azalea e narciso.
La mimosa, invece, regalata tipicamente alla festa delle donne ha il significato di forza e di femminilità, ma anche di innocenza, libertà e autonomia. Tutti concetti che ben si associano all’8 marzo.
Uno dei motivi per cui si invia un omaggio floreale è la gratitudine. I fiori più adatti per questo sono il girasole, la camelia bianca la dalia e la rosa rosa.
Per elogiare la modestia di una persona gli omaggi floreali più adatti sono la ginestra, la calla, il tulipano violetto, la viola mammola e la violetta africana. Il massimo del romanticismo si ha con la viola del pensiero, mentre il regalo per chi ha successo è il papavero giallo meglio se unita alla camelia bianca, simbolo di stima.
Per inviare un omaggio ad una sposa si possono utilizzare calle, ninfee bianche e peonie. La rosa bianca simboleggia invece il silenzio, che può servire in un matrimonio ma non è il miglior augurio che si possa fare.

Il ritorno agli antichi emoticon

Quante cose si possono dire senza proferire verbo! Tra emoticon e messaggi vocali spesso ci dimentichiamo di metodi antichi che possono essere più criptici di tutta la cifratura che possiamo immaginare.
Pin It