I benefici per la salute del Vin Brulè 

Se pensi alle vacanze penserai al momento in cui incarti i regali, canticchi le tue canzoni preferite o le interpreti a squarciagola in una sorta di Karaoke, ai dolci o ai lunghi pranzi tipici o ti immergi nel dolce profumo delle bevande calde, come la cioccolata o altro, tipo quelle più speziate, che si riversano in casa. 

Ma come reagisce il tuo corpo a una bevanda calda e speziata come il Vin Brulè e quali sono i benefici per la salute.

Vin Brulè: cos’è e perché è così noto in tutto il mondo

 Il caldo Vin Brulè è una combinazione di vino rosso e sapori di stagione come alcune spezie: cannella, noce moscata, chiodi di garofano, oltre che l’arancia. 

Diventato popolare nel 19 ° secolo come una bevanda ‘sana’ per allontanare raffreddori e la depressione che colpiva alcune popolazioni che si isolavano a causa del freddo e della neve, per lunghi mesi, è composta da quegli ingredienti tipici della stagione invernale, combinati in una tazza fumante e che creano un classico delle feste.

Sia che tu prenda il preparato da uno scaffale del supermercato o mescoli il tuo vino o succo di mela (nella versione analcolica) sul fornello insieme a cannella e altre spezie, ecco i potenziali benefici per la salute del Vin Brulè, ma anche gli avvertimenti.

Le spezie possono dare una spinta nutritiva eccellente

Tutte quelle spezie invernali contengono proprietà anti-infiammatorie, con i loro numerosi antiossidanti e composti speciali: chiodi di garofano interi, zenzero, noce moscata e uno o due bastoncini di cannella, utilizzate in quantità sufficientemente elevate per la ricetta del Vin Brulè, queste spezie possono aiutare a proteggere le cellule dallo stress ossidativo, un processo che può causare infiammazioni e contribuire a malattie croniche. 

Una panoramica di erbe e spezie antiossidanti, che contengono tutti composti potenti come i flavonoidi, che aiutano a ridurre anche le infiammazioni. 

Inoltre i principi attivi dello zenzero e della cannella sono stati collegati a una migliore salute cardiovascolare.

Vale la pena ricordare che potresti non digerire però molti degli attivi di ciascuna spezia, una volta che sono stati sciolti nel vino rosso e riscaldati.

Gli agrumi ti daranno una carica vitaminica

Le arance sono un ingrediente classico del Vin Brulè e un pilastro della stagione fredda, per un motivo: gli agrumi contengono vitamina C, un naturale e potente antiossidante, insieme al potassio e alle vitamine del gruppo B

La vitamina C aiuta il corpo a controllare l’infiammazione e può anche aiutare a guarire delle ferite oltre che la produzione di collagene e, secondo uno studio recente, vanno inclusi tra questi benefici anche la riduzione del rischio di malattie cardiovascolari.

Anche il vino rosso contiene composti utili

La ricerca sui potenziali benefici per la salute del vino mostra che, se consumato in basse quantità, il vino rosso può aiutare ad aumentare il colesterolo buono e il sangue, riducendo l’aggregazione piastrinica, entrambi fattori che possono supportare la salute del cuore.

Gli studi sul vino rosso, riportano dati che vanno dal mezzo bicchiere a un bicchiere al giorno.

Ma qualsiasi tipo di alcol dovrebbe essere bevuto con moderazione

Ma c’è un avvertimento sul Vin Brulè 

L’avvertimento nel dettaglio, riguarda il vino rosso. Le ultime linee guida dietetiche rendono chiaro che nessuno dovrebbe iniziare a bere alcolici o bere più spesso sulla base di potenziali benefici per la salute, visto che i possibili benefici non superano i rischi. 

Occorre sempre bere con moderazione durante le festività natalizie. 

È anche possibile trovare fantastiche alternative analcoliche del Vin Brulé, come il succo di mela, sidri analcolici e altro.

Riscaldali, aggiungi le spezie per similare il Vin Brulè e goditi uno dei migliori profumi dell’inverno.

Pin It