Il limone: benefici e proprietà

Il limone è uno dei frutti più utilizzati e che ha maggiori proprietà per l’organismo. Gli utilizzi che si possono fare con questo agrume sono molteplici: si può usare la buccia (solo di limoni non trattati e stando attenti a non prendere la parte bianca, perché troppo amara) o il succo. Serve per realizzare ricette dolci o salate, liquori, granite o sorbetti per digerire o pulirsi il palato.

Acqua calda e limone, un toccasana per l’organismo

Ma, come accennato, si tratta di un agrume dai molteplici benefici. Molte star infatti hanno dichiarato di bere acqua calda e succo di limone la mattina appena sveglie, a digiuno. Si ritiene che tale rimedio della nonna sia molto utile per perdere peso, eliminare i gonfiori, stimolare la diuresi e favorire la digestione. Il motivo è presto detto: il limone è dotato di proprietà alcalinizzanti, e grazie ad esse stimola la produzione di bile, inoltre contribuisce allo smaltimento delle tossine in eccesso ed ha proprietà antiossidanti.

Nel limone è contenuta anche la pectina, una sostanza che aiuta a limitare il senso di fame e che riduce il colesterolo contenuto nel sangue. Si può quindi dire che questa bevanda è un valido aiuto per iniziare la giornata con il giusto sprint. Alcuni, oltre che la mattina, bevono acqua calda e limone anche di sera prima di andare a dormire.

C’è da considerare però il fattore acidità. Il limone va spremuto in un bicchiere d’acqua proprio per attenuare l’acido contenuto nel limone. Per lo stesso motivo, dopo aver bevuto acqua e limone occorre lavarsi i denti poiché potrebbe corrodere lo smalto dei denti.

Il limone come alleato per la bellezza

Il limone è un agrume che ha anche proprietà astringenti, ed è un aiuto per la rimozione di macchie, brufoli, punti neri ed imperfezioni varie. Non si tratta di un ingrediente miracoloso, ma serve a dare quella spinta in più ad altri ingredienti e rimedi.

Dopo aver deterso il viso, sciacquarlo con acqua calda e succo di limone restringe i pori, ha effetto purificante e schiarente. Bisogna fare attenzione, però, specie se si ha la pelle infiammata o particolarmente grassa a non utilizzarlo in purezza, in quanto potrebbe sortire l’effetto contrario.

Per quanto riguarda le macchie dell’età e le prime rughe, un rimedio consigliato è diluire qualche goccia di limone in acqua distillata e tamponare la soluzione con un dischetto di cotone sulle zone interessate. Poiché, come bisogna sempre ricordare, il limone è molto acido, subito dopo occorre applicare una crema con una protezione solare.

L’acido citrico contenuto nell’agrume, inoltre, ha effetti benefici anche sui capelli. Aiuta a renderli morbidi e setosi, in più contribuisce a ridurre la forfora. Inoltre, in caso di esposizione al sole, aiuta i capelli già chiari a schiarirsi, in modo da ottenere il classico effetto riflessante.

Come si utilizza? Occorre lavare i capelli con uno shampoo neutro, in modo che siano ben puliti e sgrassati. Poi si può applicare il succo di limone filtrato, lasciandolo agire per circa 10 minuti prima di procedere al risciacquo.

Pin It