Musei Vaticani e i tour esclusivi prenotabili

Girare per Roma non può prescindere da una visita ai Musei Vaticani!

Anche un tour di pochi giorni deve, necessariamente comprendere uno dei musei più ricchi e magnificenti al mondo.

Naturalmente è anche uno dei più ambiti, per cui sarà necessario organizzarsi per tempo e fissare una visita, meglio se guidata, per evitare anche quelle annose file che fanno perdere un mucchio di tempo.

Di sicuro non si può tornare a casa senza vedere la cappella Sistina e senza attraversare la galleria degli arazzi, nonché i giardini del Papa e il museo egizio di ispirazione gregoriana.

L’importante è non perdersi nel dedalo dei percorsi e poter trovare il tempo di vedere almeno quello che più appassiona, visto la molteplicità delle bellezze che vi affascineranno.

Poi non dimenticate che vi sarà assolutamente impossibile tornare a casa senza poter raccontare tutto ciò che avete ammirato in un museo così grande e così interessante: assolutamente proibito tralasciare la visita in un posto così artisticamente entusiasmante.

Una delle modalità migliori per poter visitare i Musei Vaticani

è sicuramente quella di premunirsi prima di un biglietto con entrata prioritaria.

Non è un particolare da trascurare perchè la fila per vedere questi musei corre lungo gran parte delle mura e ciò significa perdere un bel po’ di tempo prima di poter entrare.

A questo proposito esistono diverse possibilità per potersi accaparrare un’entrata più comoda: acquistare un biglietto in anticipo, intero o ridotto, per entrare in maniera programmata sia autonomamente che con una guida turistica.

Ovviamente i costi cambiano, ma intanto non si sarà costretti a restare in piedi per tempi molto prolungati, sotto la pioggia o sotto il sole, per un prezzo di prevendita che maggiora di poco il prezzo del biglietto.

Poi si potrà optare per ascoltare una spiegazione dettagliata sui diversi percorsi del museo.
Un sito a cui attingere per poter scegliere questa visita e molte altre, anche di più originali, è sicuramente romabbella.

Sul sito sarà possibile orientarsi e trovare la soluzione giusta che fa per voi e per potervi assicurare tour esclusivi ai musei e un’entrata a un orario preciso, che faccia proprio al caso vostro, nella giornata che vorrete.
Non solo sarà possibile ammirare le bellezze artistiche dei più famosi pittori italiani e stranieri, le storie della cappella più famosa al mondo realizzate da Michelangelo e i manoscritti, le miniature, le cartine geografiche, gli arazzi, le statue.

Potrete anche visitare i giardini di uno degli stati più piccoli al mondo in cui il ‘sovrano’ stesso vi passeggia per riflettere, passeggiare e pregare.

Il museo offre anche la possibilità di potersi riposare nei punti relax, di poter lasciare i vostri abiti più pesanti e gli zaini al servizio guardaroba gratuito e di mangiare qualcosa sia a colazione che a pranzo, per spezzare la giornata prima di riprendere il cammino.

Non di meno, nei dintorni dei musei ci sono anche molti punti di ristoro e luoghi dedicati ai turisti che vogliono girovagare sul confine tra la Roma e lo stato del Vaticano.

Pin It