Come Realizzare i Gioielli con le Monete

Le monete comuni vengono utilizzate all’interno della rete commerciale come potere d’acquisto, mentre i collezionistici numismatici si protraggono nella ricerca e nella collezione delle versioni più rare e antiche. Ma le monete possono essere tuttavia utilizzate anche per scopi nettamente differenti, ad esempio introdotti all’interno della realizzazione dei gioielli.

Attraverso la gioielleria è possibile impiegare le monete per creare sia bracciali che collane, in correlazione alla manualità di lavorazione necessaria, dei diversi materiali e della creatività nel riuscire a trasformare un oggetto comune in un accessorio alla moda. Come fare per realizzare gioielli con le monete? Attraverso questo nuovo articolo incentrato sull’argomento ci occuperemo di approfondire nel dettaglio tutto il necessario al fine di poter procedere alla creazione delle monete gioiello senza essere dei professionisti del mestiere.

 

Alcuni Esempi pratici per realizzare i gioielli con le monete

Le monete potranno essere sfruttate anche per la realizzazione di diversi gioielli personalizzati, servendosi di un kit comprendente tutti i materiali necessari.

Nella foto utilizzata in questo articolo abbiamo creato un piccolo oggetto con delle monete cinesi, facilmente reperibili e di valore irrisorio. Per una piccola creazione di questo tipo occorrerà quindi possedere un trapano elettrico, filo sottile, pinze a punte sottili, clip, suste, portamonete in forma circolare, una catenina a maniglie larghe.

Dopo aver acquistato tutto il materiale elencato si potrà dirigere l’attenzione sulle monete che si intenderanno impiegare all’interno delle creazioni di gioielli.

Secondo i propri gusti personali si potranno impiegare diverse tipologie di monete, optando anche per la preziosità delle versioni più rare che andranno ad incrementare i costi finali della realizzazione stessa in caso di vendita. A questo punto, avendo scelto anche la moneta, si dovranno dirigere le idee nella bozza del gioiello da costruire. Optando per una moneta relativamente grande si potranno andare a realizzare dei ciondoli alla base di collane e bracciali, oppure un anello in dimensioni inferiori.

Disponendo di diverse monete dello stesso taglio si potranno realizzare persino dei collier, preoccupandosi di eseguire le stesse forme geometriche decise, posizionando ai lati le monete più piccole e centralmente quelle più grandi, o viceversa. In questo caso il filo dovrà tenere unite le monete all’interno della realizzazione del gioiello, mentre si potrà optare anche per una catenina a maglie larghe oltre alla presenza del filo sottile.

Il trapano elettrico servirà invece al fine di provocare un foro sulla parte alta e centrale delle monete consentendo in questo modo il passaggio del filo, nonché la legatura con il resto delle monete, sia che si tratti di un braccialetto o di una collana. Al termine del lavoro si potrà invece applicare una susta al fine di garantire una corretta chiusura delle monete, bloccandole al gioiello realizzato. Lo stesso procedimento risulterà essenziale anche per la realizzazione degli orecchini, mentre il filo diventerà la base dei pendenti, oltre ad una clip da fissare ai lobi delle orecchie.

Servendosi delle monete per creare diverse tipologie di gioielli si potrà dare vita ad una vera e propria collezione personalizzata e originale, diversa per forma e genere, materiale delle stesse monete, stato di conservazione e colorazione. In presenza delle abilitazioni professionali i gioielli potranno essere posti in vendita all’interno degli store online, nei negozi commerciali fisici.

Pin It