Le feste popolari di Ischia

Ischia è un’isola italiana davvero meravigliosa.

Il suo perfetto connubio tra mare e montagna che dà vita a panorami pazzeschi ed a moltissime occasioni in cui potersi immergere in mezzo alla natura e dimenticare per un po’ tutto lo stress che ogni giorno dobbiamo sopportare.

Per non parlare delle grandi proprietà delle sue acque naturali termali che, grazie all’origine vulcanica dell’isola, sono ricche di sali minerali unici.

Insomma, un luogo che merita davvero di essere conosciuto e studiato di più perché, appena scopri cosa vedere a Ischia te ne innamori perdutamente.

Ischia, però, non è solo mare, terme e natura. Ischia è un’isola in cui vivono anche moltissime tradizioni a cui i diversi cittadini sono legati in maniera molto intensa.

Moltissime le feste che durante tutto l’arco dell’anno animano i diversi comuni ischitani e sarebbe davvero bellissimo avere la possibilità di poterli vivere tutti.

Ma quali sono quelli che meritano di essere visti almeno una volta nella vita? Scopriamo insieme.

Feste popolari di Ischia: le più importanti in assoluto

Se fino a qualche tempo fa Ischia era un luogo quasi dimenticato dal mondo, piano piano si è fatta conoscere portando ad una crescita del turismo davvero incredibile.

Ora, è sicuramente tra le mete più ambite sia per quanto riguarda il turismo estivo, che quello invernale grazie alle sue terme.

Questa esplosione turistica ha portato anche ad un grande interesse attorno alle sue feste popolari che sono diventate, così, delle vere occasioni per fare una fuga veloce ad Ischia.

Religione, mare, terra, agricoltura. Sono davvero tante le tipologie di feste che si possono trovare in questo luogo ed ora andremo a fare un tour virtuale tra quelle che non puoi proprio saltare.

Allaccia le cinture perché si parte.

Actus Tragicus

Tra le feste popolari di Ischia non potevamo inserire quella che ha luogo nel comune di Forio: la festa del Actus Tragicus.

A chiaro carattere religioso è una rappresentazione fatta da moltissimi cittadini che si cimentano nel ricordare la passione di Cristo.

Si svolge nel Venerdì Santo prima di Pasqua e vede ogni anno una grandissima partecipazione, sia per quanto riguarda gli spettatori che per quanto riguarda l’organizzazione.

Uno spettacolo davvero da vivere.

Festa di Santa Restituita

Passiamo ora ad un’altra festa molto cara a tutti gli ischitano.

Santa Restituita è molto importante per l’isola di Ischia e questa festa lo dimostra al 100%.

Una festa che dura dall’8 al 18 maggio. Anche se la festa vera e proprio ha come date ufficiali il 16, 17 e 18 maggio.

Durante questi giorni vengono rappresentati i diversi momenti del ritrovamento della Santa ed il tutto viene poi terminato con un meraviglioso spettacolo di fuochi d’artificio che incanta grandi e piccini.

‘Ndrezzata

Ecco che tra le feste popolari di Ischia appare anche il comune di Barano con la ‘Ndrezzata.

Questa festa viene caratterizzata da un gruppo di ballerini vestiti in abiti tipici del luogo che si dilettano in alcune danze popolari storiche.

La musica è data da bastoni che vengono sbattuti in modo preciso e ben studiato. Il tutto correlato da cori e canzoni tipiche.

Insomma, un vero momento in cui la tradizione antica ritorna a vivere anche in mezzo alla modernità.

Il giorno per assistere a tutto questo è il 24 giugno, ovvero il solstizio d’estate.

Festa di Sant’Anna

Infine, ecco una festa che ha luogo ogni anno ad Ischia Ponte il giorno del 26 luglio.

Una festa che ha origine nel lontano 1932 ma che poi, nel corso del tempo, si è dovuta un po’ modificare ed adattare per motivi di sicurezza ed organizzazione.

La festa prevede una sfilata e gara tra barche e vere e proprie installazioni artistiche galleggianti sul mare di Ischia.

Dagli anni ’90, poi, la competizione è stata divisa tra i diversi comuni creando, così, una sorta di competizione tra le diverse contrade.

Alla fine del tutto, poi, viene simulato un incendio all’interno del Castello Aragonese che crea un’atmosfera e dei giochi di colori davvero unici ed indimenticabili.

Pin It