Come la meditazione può curare l’insonnia

come-la-meditazione-puo-curare-insonnia

Una notte di sonno mancata è un’esperienza abbastanza comune per i giovani, i neo genitori e molti adulti. E mentre a volte succede perché ti stai semplicemente divertendo e altre volte è perché devi ad esempio se tuo figlio si sveglia di notte, il risultato finale di una notte insonne è lo stesso: il tuo corpo è stato privato di un componente essenziale per una buona salute ed energia.

Quante ore di sonno servono ?

La maggior parte degli adulti riesce meglio con tra le sette e le nove ore di sonno a notte, ma quasi il 30 percento ne dorme meno di sei e alcuni occasionalmente mancano del tutto una notte, causando un lento accumulo di debito del sonno che può influenzare il fisico, il tuo sistema immunitario, e persino il modo in cui funziona il tuo cervello. 

Gli occhi gonfi non sono ciò che vuoi vedere quando ti svegli al mattino, ma il tuo aspetto può essere influenzato quando dormi troppo poco. La mancanza di una notte di sonno può causare l’accumulo di liquidi sotto gli occhi, causando circoli e gonfiore.

La mancanza di sonno cambia il modo in cui il tuo corpo interpreta i segnali della fame, lasciandoti con voglie che potrebbero essere difficili da controllare. In effetti, le donne che dormono cinque ore o meno a notte hanno il 15% in più di probabilità di diventare obese.

Perdere una notte di sonno aumenta la probabilità che tu abbia difficoltà di concentrazione o sperimenti tempi di reazione lenti, che possono causare piccoli errori (errori di battitura su una presentazione di lavoro) o molto grandi (guida compromessa).

Una sola notte senza dormire di solito non è un grosso problema, ma nel tempo, questi intervalli occasionali possono portare a condizioni più gravi. A lungo termine, un sonno insufficiente può operare a malattie cardiache, ipertensione, diabete, obesità e ictus. Il grande asporto qui per una vita sana è quello di sforzarsi di praticare buone abitudini di sonno, tra cui arrivare a letto in tempo.

Come-la-meditazione-puo-curare-insonnia

La Meditazione aiuta a rilassarsi e poi a dormire 

Se l’insonnia è alla radice delle tue notti insonni, può valere la pena di provare la meditazione per dormire. La tecnica di rilassamento profondo migliora la qualità del sonno e rendere più facile addormentarsi (e rimanere) addormentato. Questi sono alcuni fatti chiave nella pratica che possono aiutare a superare qualsiasi esitazione nel provarlo.

  • La meditazione può essere un ottimo strumento per coloro che cercano un modo completamente naturale e privo di farmaci per curare l’insonnia. In effetti, la meditazione ha anche provato di aiutare a ridurre l’uso di sonniferi. La pratica probabilmente comporta i sintomi dell’insonnia associati le misure di eccitazione nel cervello. E non ci sono rischi associati o effetti collaterali nel provare la meditazione.
  • Ci sono molti benefici per la salute. La meditazione non solo può migliorare la qualità del sonno, ma può anche aiutare a ridurre la pressione sanguigna e alleviare il dolore, l’ansia e la depressione.
  • La meditazione è una pratica accessibile ed economica che tutti possono provare: chi soffre di insonnia di età diversa risponde bene alla pratica, compresi gli adulti più anziani. Anche se puoi pagare per lezioni e libri di meditazione che ti insegnano la pratica, puoi anche cercare online app gratuite, articoli e guide e video di YouTube se desideri provarla prima di spendere soldi. 

Le basi della Meditazione

Inizia a trovare un posto comodo dove sederti o sdraiarti, quindi chiudi gli occhi e respira lentamente e profondamente, dirigendo la tua attenzione sul respiro mentre inspiri ed espiri. Se la tua mente inizia a vagare, riporta semplicemente la tua attenzione al respiro. Potresti provare a farlo per, diciamo, cinque minuti alla volta all’inizio e migliorare continuamente la quantità di tempo man mano che ti senti più un tuo agio con la pratica.

Pin It