L’evoluzione dello streaming online: anche i film 4k.

Al giorno d’oggi lo streaming online è diventato molto più di un semplice modo per guardare film e video o per ascoltare musica. Ha subito una grande trasformazione nel corso degli ultimi anni, evolvendosi per soddisfare le esigenze del mondo moderno e sempre in movimento. Ormai non si effettua più solo da casa, dalla tv o dal computer, ma ci permette di rimanere sempre connessi, ci fornisce a possibilità di guardare film, giocare a i videogiochi o ascoltare musica anche quando siamo fuori casa. E’ infatti semplicissimo connettersi a vari siti specializzati utilizzando lo smartphone o il tablet.

Nascita e diffusione delle streaming online.

E’ l’evoluzione tecnologica degli ultimi anni che ha portato alla nascita e alla diffusione dello streaming. A partire dagli anni agli anni ’80 si è assistito ad un progresso tecnologico costante e rapido. Si è passati dalle VHS ai DVD e i bluray, dalle musicassette ai CD-rom, fino ad arrivare agli MP3 prima, ed ai moderni smartphone poi, che diventano sempre più piccoli, ma hanno memorie sempre più capienti. In questo modo i “lettori di contenuti” si riducono di dimensione, ma aumentano esponenzialmente le loro prestazioni, in termini qualità e velocità di riproduzione. Si hanno molti più contenuti multimediali in molto meno spazio, ed indubbiamente è un grande vantaggio. Basta pesare al passaggio dalle videocassette ai DVD per rendersene conto. Fino a non molto tempo fa, per poter veder un film, le opzioni legali non erano molte. Si poteva andare a vederlo al cinema, aspettare che fosse trasmesso in televisione, oppure ricorrere al noleggio e all’acquisto della videocassetta, per riprodurla con un registratore da casa. Lo stesso valeva per la musica, ascoltabile alla radio o comprando musicassette.

Quando la tecnologia si è evoluta, ha portato nuove soluzioni molto più pratiche, che hanno rivoluzionato questo mondo.

Lo streaming originariamente non era illegale, anzi era ben visto. Era nato per poter condividere contenuti in ambito militare ed informatico. Ben presto però è diventato un mezzo per poter diffondere materiale di ogni tipo, senza doversi preoccupare dei diritti d’autore. Questo almeno nei primi anni del nuovo millennio.

In Italia si è iniziato a vederlo come uno strumento legale soltanto negli ultimi anni , poiché le case di distribuzione cinematografiche e musicali hanno intravisto in questo nuovo strumento del potenziale per diffondere i loro prodotti. Ormai le piattaforme di streaming online sono molto diffuse, ed ognuno le conosce. Le più famose sono amazon prime, netflix, youtube e spotify. Ognuna è specializzata nella distribuzione di uno specifico tipo di file, audio o visivo. La loro grande diffusione si deve anche al fatto che si possono sempre utilizzare, anche fuori casa, da smartphone ad esempio. Questo continuo aggiornamento tecnologico ha fatto si che molti apparecchi elettronici diventassero obsoleti, venendo di conseguenza dimenticati. Si tratta ad esempio di videoregistratori, la cui ultima fabbrica ha chiuso nel 2016.

Nei prossimi anni ovviamente c’è da aspettarsi ancora nuovi cambiamenti, sempre più rapidi e drastici. La tecnologia ha come grande scopo quello di semplificare la vita all’uomo, rendendo la fruizione di materiale multimediale sempre più semplice ed a portata di mano.

Perché lo streaming online è così diffuso?

Ci sono vari motivi che rendono le streaming molto popolare ed apprezzato. Senza dubbio uno di questi è la comodità, affiancato da un progresso tecnologico costante che lo rende accessibile e facile da utilizzare per tutti. Se prima gran parte dell’intrattenimento audiovisivo era effettuato dalle TV, al giorno d’oggi non è più così. E’ diventato evidente che la tv non riesce più a soddisfare le esigenze di gran parte del pubblico, soprattutto giovanile, non fornendo un’ampia scelta di programmi interessanti da guardare. Capita molto spesso che la sera non ci sia niente di interessante trasmesso in televisione, e si preferisca navigare sul web o utilizzare social network o siti come youtube. Inoltre, attraverso lo streaming online, è possibile avere accesso quasi qualsiasi film o contenuto audio visivo si desideri, senza interruzioni pubblicitarie fastidiose, e a qualsiasi orario di voglia.

Ma in cosa consiste lo streaming online?

Lo streaming è un meccanismo che consente ad un flusso di dati, che può essere sia audio che video, ma anche entrambi combinati, di venire trasmesso da una sorgente al nostro PC, cellulare o tablet. In parole povere è un sistema di trasmissione dati via internet, che consente di usufruire del contenuto ricercato, senza che sia stato scaricato completamente sul dispositivo. Le informazioni del file audio o video vengono riprodotte ano a mano che giungono sull’apparecchio a cui sono destinate.

Nel corso degli anni si è notevolmente evoluto e perfezionato, passando youtube, fino ad arrivare all’ormai famoso netflix.

Tipi di streaming

Esistono 2 diverse tipologie di streaming, dal vivo o su richiesta.

Dal vivo: vine spesso chiamato streaming live oppure, in italiano, diretta streaming. Vengono utilizzate specifiche tecniche di compressione dei dati, simili alle trasmissioni televisive o radiofoniche. In questo modo si diminuisce il carico che la rete deve sopportare.

L’unica pecca di questa tipologia è il leggero ritardo che del segnale. In genere è dell’ordine di una decina di secondi, ma che nella stragrande maggioranza dei casi non comporta problemi al ricevitore. Lo si utilizza ad esempio per vedere eventi sportivi live, come le partite di calcio.

Su richiesta: è il cosiddetto streaming on demand, in cui tutti i contenuti si possono trovare già pronti all’utilizzo. Sono immagazzinati sotto forma di file compressi. Un celebre esempio di questo tipo di streaming è youtube, oppure il più recente netflix. Quando un contenuto audiovisivo viene selezionato dall’utente, esso viene immediatamente decompresso da un apposito dispositivo, che riproduce il contenuto del file quasi istantaneamente, subito dopo la sua ricezione. Il ritardo in genere è di appena qualche secondo. Questa tipologia di streaming riguarda anche tutti quei siti che propongono film e serie tv.

Requisiti di rete per un corretto streming online

Comunque, per poter visualizzare contenuti in streaming è necessario avere una buona connessione ad internet. Deve essere tanto buona da far si che il segnale non si interrompa, per garantire il massimo delle prestazioni, e non avere spiacevoli interruzioni nella riproduzione. Oggigiorno è difficile trovare una connessione che non sia adeguatamente potente per i più famosi siti di streaming. I vari servizi ADSL e fibra sono più che adatti, essendosi evoluti molto nel corso del tempo. Infatti la velocità limite per garantire una corretta riproduzione di un contenuto, senza interruzioni, è di 2 megabite per secondo se non in HD. Se invece è in HD, la velocità minima è normalmente di 5 megabite al secondo.

Perché preferire siti legali agli illegali

E’ fondamentale tenere presente che esiste una grande differenza fra i siti di streaming a pagamento e gratuiti. Non è ovviamente consigliato frequentare i siti pirata, e tanto meno gestirli. Chiunque carichi su una piattaforma un contenuto multimediale proibito, rischia infatti un multa di 15 mila euro, accompagnata da un processo penale che può portare fino a dover scontare una pena di 3 anni di galera.

Per chi usufruisce del servizio, invece, il rischio è solo quello di beccarsi un multa salata. Solamente nel caso in cui si faccia utilizzo di servizi come Torrent, per scaricare illegalmente contenuti audio o visivi, il consumatore diventa anche gestore. Chi scarica un contenuto, infatti, può anche diffonderlo. In questo caso non si riceverà semplicemente una multa, ma si potrebbe entrare anche nell’ambito penale.

Un altro motivo per preferire un sito legale da uno illegale, è la presenza di pubblicità fastidiose. Oltre ad essere estremamente irritanti, possono nascondere insidie se non si è attenti e se inavvertitamente ci clicchiamo sopra.

Anche per una questione puramente morale non si dovrebbero frequentare siti illegali. Essi non rispettano il copyright sui vari contenuti, non premiando i creatori. Si tratta di una questione non solo legale, ma anche etica e morale.

Alta definizione streaming

Altadefinizionex.com, un ottimo sito per lo straming HD gratis.

Il sito altadefinizione è dedicato alla visione di film streaming in HD, ovvero in alta definizione, visibili da PC, da smartphones oppure da tablet. Non è necessario scaricarli, evitando di occupare memoria nel tuo dispositivo, si possono visualizzare online con un’ottima qualità. Offre un pacchetto di oltre 8000 film in lingua italiana, quindi si può trovare qualsiasi genere di film, nella più totale sicurezza e comodità, senza dover installare programmi o applicazioni. Sono disponibili sia film recenti, appena usciti al cinema, ma anche datati, e suddivisi per genere: fantascienza, horror, thriller, fantasy, per bambini e gialli, tutti rigorosamente in alta definizione.

Come funziona il sito?

Il funzionamento del sito è molto semplice ed intuitivo. Occorre innanzitutto collegarsi al sito altadefinizionex.com. Successivamente va scelto il titolo del film da guardare. E’ possibile trovarlo per titolo, per anno di uscita o per ordine alfabetico. Prima di vederlo, si possono vedere le recensioni e le valutazioni di chi lo ha già visto, e successivamente chi lo ha visto può scrivere un commento a sua volta. E’ presente anche, su ogni film, un voto preso dal portale IMBd (si tratta di un sito web gestito da amazon.it, che raccogli informazioni su ogni genere di film, attori e registi.). Riguardo all’iscrizione, se non si vuole fare, basta chiudere la finestra che appare in alto. Per riconoscere i film in qualità HD, basta vedere se è presente il simbolo presene sulla locandina.

Vantaggi del sito:

A differenza di molti atri siti, non sono presenti pubblicità invadenti, che possono rendere fastidiosa e sgradevole la visita e la navigazione sul sito. Ci sono solo le pubblicità necessarie a mantenere il servizio attivo, compensando le spese per pagare il server.
E’ presente una sezione commenti, in cui si possono consigliare o sconsigliare film, oppure condividere le emozioni provate durante la visione. Si rivela molto utile se se si è indecisi sulla scelta di un film, infatti gli utenti che lo hanno già guardato possono consigliarlo o sconsigliarlo. Una volta finito il film, è possibile esprimere un voto, e lasciare un commento.
Database costantemente aggiornato con le tutte nuove uscite più interessanti.
Non occorre registrazione per poter visualizzare i contenuti. Nonostante ci sia la possibilità di registrarsi, non è necessario farlo per vedere i film

Pin It