Come creare un’applicazione utile nel mondo della ristorazione

In seguito all’avvento della pandemia scatenata dal Coronavirus, molti servizi tra cui quelli relativi alla ristorazione, hanno subito un processo di digitalizzazione che si abbatte su ogni tipo di settore, da quelli più piccoli a quelli più grandi.

Questo processo fa sì che ogni tipo di attività riesca a sopravvivere nonostante le restrizioni emanate dal governo che, per tutelare la salute della comunità, ha deciso di chiudere molte attività che non risultano rientrare tra le produttrici dei beni di prima necessità.

In questo modo le famiglie che dipendono da questi negozi potranno garantirsi una sorta di sostentamento che permetterà loro di arrivare a fine mese.

Qualora vogliate aprire un’applicazione in grado di gestire un servizio di ristorazione ecco alcune dritte da seguire.

Realizzare un catalogo

Il primo passo per creare un’apposita app personalizzata ristoranti, consiste nello scegliere un catalogo che possa essere utilizzato in diversi contesti per mettere a disposizione della clientela tutti i prodotti che vengono trattati in un determinato tipo di locale, ed elencare anche gli ingredienti utilizzati.

Ciò farà sì che il vostro ristorante si distingua dalla massa e possa emergere per le proprie caratteristiche in grado di attirare l’attenzione di chi legge.

Stilare un menù di grande impatto

Anche la scelta del menù è molto importante, poiché il successo sta nell’offrire qualcosa che gli altri locali non hanno.

Inserire vari menù che siano originali oppure adatti a contesti particolari è molto importante, in quanto si potrà descrivere nel minimo dettaglio tutto ciò di cui si andrà ad offrire al cliente, e si potrà formattare il testo in modo da attirare al meglio l’attenzione di chi consulta il menù.

Dare vita a nuovi punti di consegna

Una funzione molto valida, soprattutto nel caso si voglia fare pubblicità a diversi locali che operano nel settore della ristorazione.

Così facendo il cliente potrà godere di una vasta scelta e allo stesso tempo potrà usufruire del servizio di consegna a domicilio, oppure presso uno dei tanti punti vendita presenti in città.

Elencare i contatti

È fondamentale che all’interno di un sito o di un’applicazione sia presente una pagina dedicata ai contatti, poiché il cliente deve poter disporre di tutte le informazioni utili alla scoperta del negozio, alla sua ubicazione e su come potersi mettere in contatto con i proprietari.

In questa pagina non devono assolutamente mancare gli eventuali siti web, la mail, l’indirizzo e il numero di telefono.

L’importanza della mappa per raggiungere il locale

Il servizio di geolocalizzazione è molto importante, perché permette di gestire in maniera molto facile la presenza di più locali appartenenti alla stessa catena, in modo che i clienti possano valutare la sede più vicina alle loro esigenze, e recarvisi, se le normative vigenti lo permettono, senza fare troppi chilometri.

Servizio di prenotazione

Anche se in questi periodi cenare fuori è un’utopia e sembra qualcosa legata ad un passato che non ci appartiene più, in realtà le normative governative (prima della recente suddivisione delle Penisola in zone di contagio), prevedono la prenotazione obbligatoria come misura di controllo e di contenimento, dal momento che un locale doveva avere i tavoli distanti 1 metro l’uno dall’altro e una capienza massima difatti inferiore, in modo da riuscire a gestire gli ingressi all’interno di un locale senza creare sovraffollamenti, e allo stesso tempo scongiurando il rischio che i clienti non trovino un posto nell’orario prescelto.

Ciò, allo stesso tempo, consente al ristoratore di poter organizzare la serata e tutte le prenotazioni ricevute.

Inoltre, è molto utile rilasciare un’e-mail per vagliare la veridicità della prenotazione, in modo che il cliente abbia avuto la conferma della stessa, e qualora non si abbia posto, si potrà indicare il primo orario disponibile.

Pin It